William Serafini è nato a Fano nel 1967. Vive ed opera a Osimo da più di 20 anni. Diplomatosi all’Istituto d’Arte di Fano, si considera comunque un autodidatta. Consapevole fin da sempre di avere una predisposizione per l’arte, la coltiva e la arricchisce con passione. Come pittore, predilige la realtà figurativa. Come i maestri del passato è alla continua ricerca di nuovi mezzi espressivi. Inarrestabile sperimentatore, su vari supporti, utilizza l’olio, la tempera, l’acrilico, i pigmenti e l’acquerello. Ed è proprio attraverso l’utilizzo dell’acquerello che ha raggiunto a nostro avviso, un livello di alta considerazione. Prevalentemente, rappresenta attraverso le sue opere, situazioni e luoghi che vive quotidianamente, ma da poeta sa restare affascinato da un tramonto come dall’incanto di una marina. Con anima sincera, attraverso i suoi acquerelli, riesce ad imprimere sensazioni di leggerezza. Ha al suo attivo parecchie  personali e numerose partecipazioni a  collettive, tra cui spiccano   quella nel 2017 al Museo Michetti di Francavilla al Mare (CH), la partecipazione alla Fortezza Spagnola di Civitella del Tronto (TE) nel 2018 e quest’ultima nel 2019 all’ex manifatture tabacchi di Città S.Angelo (PE).

Testo da inserire

Elenco da inserire

error: Contenuti fotografici sono protetti

Pin It on Pinterest

Share This